Sundrive

Installazione di pannelli fotovoltaici

FAQ - Domande frequenti

1. Che cosa è un impianto fotovoltaico?

Un impianto fotovoltaico trasforma direttamente l'energia solare in energia elettrica TRAMITE IL PRINCIPIO FOTOVOLTAICO.

Componenti:

I moduli sono costituiti da celle in materiale semiconduttore, di cui noi forniamo silicio Cristallino (attualmente il più efficiente). Essi rappresentano la parte attiva del sistema perché convertono la radiazione solare in energia elettrica.

Gli impianti fotovoltaici possono essere connessi alla rete elettrica di distribuzione (grid-connected) o direttamente a utenze isolate (stand-alone), tipicamente per assicurare la disponibilità di energia elettrica in zone isolate.

2. Dove può essere installato un impianto fotovoltaico?

I moduli fotovoltaici possono essere collocati su qualsiasi parte esterna di un immobile (tetto, facciata, terrazzo, ecc…) o sul terreno.

Requisiti

Le condizioni ottimali in Italia sono:

3. Quali sono i vantaggi del fotovoltaico?

4. Quanto spazio occupa un impianto fotovoltaico?

Facendo riferimento soprattutto alle piccole applicazioni (tetti fotovoltaici) e a moduli di silicio cristallino, un valore indicativo di occupazione di superficie è di circa 8-9 mq ogni kW installato.

5. I moduli fotovoltaici funzionano anche se è nuvoloso?

Si, i moduli fotovoltaici hanno la capacità di produrre energia elettrica anche in condizioni di cielo parzialmente coperto o nuvoloso, sfruttando la radiazione solare diffusa.

L'impianto fotovoltaico comunque funziona meglio in presenza di radiazione solare diretta per cui la sua produzione di energia dipende anche dalle condizioni meteo-climatiche presenti alle diverse ore del giorno e dei mesi dell'anno.

La produzione di energia elettrica raggiunge il valore massimo alle cosiddette condizioni standard di laboratorio, (1000 W a mq. e temperatura di 25 °C ) moduli perfettamente rivolti a sud e cielo completamente sereno.

6. Quanta elettricità produce un impianto fotovoltaico?

La produzione elettrica annua di un impianto fotovoltaico dipende da diversi fattori: radiazione solare incidente sul sito d'installazione; orientamento ed inclinazione della superficie dei moduli; assenza/presenza di ombreggiamenti; prestazioni tecniche dei componenti dell'impianto (moduli, inverter ed altre apparecchiature).

Prendendo come riferimento un impianto da 1 kW di potenza nominale, con orientamento ed inclinazione ottimali ed assenza di ombreggiamento, non dotato di dispositivo di "inseguimento" del sole, in Italia è possibile stimare le seguenti producibilità annue massime:

È opportuno sottolineare che il consumo annuo elettrico medio di una famiglia italiana è di circa 3.000 kWh

7. Possono accedere all'incentivo impianti non collegati alla rete elettrica? Ovvero gli impianti Stand Alone?

No, il meccanismo del "conto energia" premia unicamente gli impianti collegati alla rete elettrica definiti Grid Connected ivi incluse le piccole reti isolate di cui all'art. 2, comma 17 del D.Lgs. 79/1999.

Ogni singolo impianto dovrà essere caratterizzato da un unico punto di connessione alla rete elettrica non condiviso con altri impianti fotovoltaici come definito nel art. 4 comma 9 del DM 19 febbraio 2007.



Design & hosting by Perinternet S.r.l. - Xhtml 1.0 - Css 2.0 - Feed RSS